Paola Catozza poetessa e giovane donna

Paola Catozza è una giovane autrice che si avvicina alla poesia con “passo adolescenziale” ma non per questo meno efficace. Si pensa sempre alla connotazione negativa dell’adolescenza. L’eccessiva irruenza, i venti di guerra che trincerano i figli lontani dai genitori per un tempo non quantificabile. Paola vuole immergersi invece nella sua adolescenza dipingendola con parole che uniscono la poesia a pensieri liberi di frugare dentro l’anima. Paola non rinuncia a ballare perché non è capace.  La poesia scandaglia i legami ancora molto in divenire ma l’autrice ne vuole dare un chiaro messaggio che non cambierà per tutta la silloge dal titolo Riflessa in una goccia d’acqua-Les Flaneurs edizioni. Ci sono cose che mutano anche l’amore si trasforma ma i nodi dei legami rimangono.

Il presente viene calcato come una matita sul foglio. Nella poesia Io, tu, noi l’atmosfera si immerge in una magia declinata al Tu.

Tu, tu che stai con me.

Tu che ami me.

Tu che hai speranza in me, tu.

 

Samantha: Sotto l’effetto di questi versi vorrei che fosse proprio Paola a raccontarci del suo modo di fare poesia. Benvenuta nel salottino di Ti aspetto. La prima domanda è sicuramente “Chi è Paola”? Chi tipo di ragazza è? C’è un tipo di donna a cui vorrebbe assomigliare?

Paola: Grazie Samantha per ospitarmi nel tuo blog. Dunque, sono una ragazza di diciannove anni, studentessa universitaria e appassionata di libri, scrittura e grafica. Sono una persona timida e molto autocritica, pignola e insicura, ma anche forte. Non ho una donna a cui vorrei assomigliare.

Positiva

S:Nella tua poesia c’è ad un certo punto l’incertezza dei pensieri, nonostante un presente sempre declinato con ostentazione. Quasi la poesia si trasformasse in pensieri che non sfuggono, non rimangono. Per te cosa significa scrivere? L’adolescenza ha influenzato la poesia o il contrario?

P: Per me scrivere è vita. Anche se si scrivono poche frasi, poche righe, penso sia meraviglia. Non serve essere scrittori di grandi libri per considerare la scrittura una vera e propria forma di vita. Essa aiuta ad esprimersi quando la timidezza ci blocca, aiuta a stare meglio, è liberatoria, consolatoria, di compagnia. Penso sia l’adolescenza che abbia influenzato la mia poesia: d’altro canto le mie poesie sono il frutto delle emozioni che ho provato in quel periodo.

S: Anche il sogno è riferito al presente. Sognare è sperare. Dream is not wrong. La vita ha un sapore nuovo in fondo nella poesia di Paola è il germoglio appena sbocciato che tenta di crescere.  In alcune poesie si legge qualche frase in una lingua inglese. Accostamento originale, cosa ti ha spinto ad evidenziare quelle parole in una lingua straniera?

P: Vero, in alcune poesie c’è qualche frase scritta in inglese. Ciò che mi ha spinta ad utilizzare una lingua diversa per determinati versi è proprio la voglia di dare un maggiore interesse a quelle frasi grazie ad un’altra lingua, in questo caso l’inglese. Poi, comunque, a me piace concatenare e fare un mix tra le lingue, purché ci sia una logicità nel farlo.

IMG_0024

 

S: Certamente. La cosa che mi ha colpito è stata la trasformazione. Amore è scegliere e tu, Paola scegli.  E la prima parte della silloge si trasforma in una seconda parte dal contenuto diverso. Nella poesia Perdermi si ha la sensazione o la dimensione del tuo amore. Perdersi come parte di un sentimento ancora da vivere. Secondo te cosa è realmente l’amore? Qualcosa da inseguire, qualcosa di così effimero che può sfuggire?

P: Sì, la poesia “Perdermi” riguarda l’amore. Secondo me l’Amore è un sentimento senza la quale non si potrebbe vivere. Abbiamo bisogno di essere amati e di amare. E’ qualcosa di grande, che può però diventare una effimera illusione: delle volte si crede di amare qualcuno anche quando in realtà non è amore ciò che si prova. Dipende comunque dal contesto: l’amore è qualcosa da inseguire, ma fino ad un certo punto, perché è pur sempre qualcosa che nasce piano piano per qualcuno. Capita anche quando meno te lo aspetti.

S: La seconda parte della silloge travolge tutto con un punto di vista nuovo. Mina un po’ il presente forte della prima parte. Gli amore sono capovolti, sentimenti negativi che si alternano a speranza e fiducia per poi ricapitolare.  “Il colore del dolore e quello dell’amore” si scontrano con la parola temere. Cosa temi di più? La poesia ti ha aiutato ad uscir dal tuo guscio?

P: Ci sono tante paure, sai? Temo di non essere amata come spero, di non riuscire a fare qualcosa nella vita, di non essere abbastanza. Ma non voglio permettere alle paure di limitarmi nella vita e questa “forza” di andare oltre alla paura deriva anche grazie alla poesia, alla scrittura in generale.

S: Nella poesia Sapore scandisci un elenco di cose semplici come i versi che si rincorrono. Non ci sono orpelli, ricerche di fonemi, involute dal significato offuscato. Tutto è immediato. Una poesia asciutta. Qual è il sapore della tua infanzia?

P: La mia infanzia ha il sapore di felicità, di amore, ma anche di tristezza. Amore e felicità grazie alla mia famiglia, tristezza dovuta, invece, al corpo che cambia, al peso, al bullismo.

S: Cosa rappresenta per te il Professor ingiustizia?

P: Professor Ingiustizia non è altro che la rappresentazione di ciò che un professore è stato: ingiusto sempre, a volte proprio poco “dolce” con le parole.

S: Cosa sogna Paola?

Bella domanda. Ho un cassetto pieno di sogni. Sogno di continuare ad essere felice, di laurearmi, di lavorare, di fare una famiglia, di continuare a scrivere. Sogno di fare qualcosa che amo, di non fallire, di viaggiare.

IMG_20151118_134547

S: La silloge si conclude con un ritorno all’amore. Lo stesso che ci ha animato e tenuto al sole. La nebbia si è attenuata. L’altalena di emozioni e versi si è dipanata. La poesia diventa una nave che viaggia sicura e anche per la giovane età di Paola si evidenzia una rotta precisa. Rotta sicuramente verso altri progetti.  Quale poesia in tutta la raccolta è Paola?

P: Riflessa in una goccia d’acqua è Paola. Tutte le poesie sono Paola.

 

 

Riflessa in una goccia d’acqua è l’anima mia,

riflessa e anche bagnata

di lacrime salate. Guardo avanti e immagino il futuro,

triste e leggera

m’immergo nei pensieri.

Non vedo nulla,

se non ingiustizia, tristezza

e omertà.

Vorrei gioia, amore e felicità.

Non ho futuro, lavoro non c’è;

a scuola studio e

l’aria ha portato meritocrazia con sé.

Riflessa in una goccia d’acqua

io spero e vivo;

guardo il cielo e la terra,

le bianche nuvole

e l’universo.

L’anima mia è

riflessa in una goccia d’acqua

di sogni e libertà.

S: Io ti ringrazio per averci parlato della tua poesia e di esserti scoperta un po’.

P: grazie a te dell’ospitalità.

Cover davanti

Link di acquisto:

Riflessa in una goccia d’acqua

Pagine: 83

Prezzo: 0.99 euro (ebook)

Editore: Les Flaneurs edizioni

Data di pubblicazione: 21-10-2015

Kobo: https://store.kobobooks.com/it-it/ebook/riflessa-in-una-goccia-d-acqua

 

 

 

 

 

37 Thoughts.

  1. El hooligan del Liverpool que avergonzo Barcelona la vuelve a liar con un ‘Steward
    El mismo personaje que se dedico a empujar gente a la fuente de Barcelona la ha vuelto a liar esta vez bajandole los pantalones a un steward.

  2. Most presidents would go out of their way to avoid such sensitive topics at a moment of extreme political stress. In Trump’s case they may deepen his already intense unpopularity in Britain ahead of his arrival for a three-day stay on Monday but enhance his global reputation as an unpredictable, disruptive influence.

  3. The biggest event will take place in Hong Kong, the only place on Chinese soil where mass commemorations are held. A candlelit vigil has been held in Victoria Park every year since 1990, with hundreds of thousands attending during key anniversaries way

  4. The biggest event will take place in Hong Kong, the only place on Chinese soil where mass commemorations are held. A candlelit vigil has been held in Victoria Park every year since 1990, with hundreds of thousands attending during key anniversaries way

  5. What line of work are you in? http://9taxi.in.net/ 9 taxi Boston has already accomplished its goal. Regardless of how the Red Sox’s postseason ends — and if it is going to culminate in a duck boat parade, they’ll have to bounce back from Saturday night’s Game 1 defeat in the ALCS — they will have put the misery of 2012 behind them, establishing a new culture under manager John Farrell.

  6. I don’t know what I want to do after university http://9taxi.in.net/ 9 taxi U.S. authorities in January began investigating potentialillegal payments made to obtain mining concessions in Guinea andtransfers of those payments into the United States. The ForeignCorrupt Practices Act allows U.S. officials to pursue briberycases abroad.

  7. I just want to tell you that I am just newbie to blogging and definitely liked you’re blog site. Very likely I’m likely to bookmark your website . You amazingly have wonderful well written articles. Thank you for sharing with us your web site.

  8. We work together http://xnxx.promo/ xnxx seen “Gravity” beat the $17 million made by “Carrie,” which came in third. The remake of the 1976 horror film starring Sissy Spacek stars 16-year-old Chloe Grace Moretz as the shy girl who wreaks havoc on her tormentors by using her telekinetic powers to destroy her high school prom.

  9. No, I’m not particularly sporty http://xnxx.promo/ xxx c One of the Marines killed in the counter attack was the Harrier squadron commander, Lt. Col. Christopher Raible, 40, who charged at the insurgents armed only with his sidearm. Marine Sgt. Bradley Atwell, 27, was also killed in the attack.

  10. For example, develop suppliers have worked with the Meals & Drug Administration (FDA) to make sure that the marketplace specifications developed consequence in the ideal and most effective processes. And to communicate any public announcements, the marketplace has created relationships with associations like the National Grocer’s Association (NGA).

  11. How much is a First Class stamp? http://xnxx.in.net/ xnxx videos The first-of-its-kind report examined the effects that factors such as income, race and ethnicity, and school setting had on how soon students begin college and whether they graduate. Although there were variations based on schools’ concentration of minority students, the largest gap existed between low-income and high-income schools in all settings.

  12. This is the job description http://xnxx.in.net/ xnxx.com Just as schools and teachers are adjusting their curricula and instruction to ensure students are “college- and career-ready,” colleges are evaluating how well those standards and assessments match up to the expectations of entry-level college courses.

  13. Sooner or later (which transit can last a long time) you are going to rid all by yourself of aged fears and restrictions, likewise as things that were programmed into you whenever you ended up pretty youthful!

  14. My wife and i felt very thrilled when Raymond managed to complete his inquiry because of the precious recommendations he obtained from your blog. It’s not at all simplistic just to possibly be giving for free tips and tricks that people today could have been making money from. So we take into account we now have the writer to give thanks to because of that. The explanations you’ve made, the straightforward website navigation, the friendships your site assist to foster – it’s got mostly excellent, and it is letting our son in addition to the family recognize that this situation is fun, and that’s exceptionally indispensable. Thank you for all!

  15. I happen to be writing to make you be aware of of the wonderful discovery my friend’s child encountered checking your web site. She even learned a good number of things, with the inclusion of how it is like to have an ideal helping character to have the others completely gain knowledge of several impossible matters. You actually did more than our expected results. Many thanks for imparting such interesting, dependable, edifying not to mention easy tips on this topic to Mary.

  16. Trump did not tip his hand on which way he was leaning, focusing instead on “text” on the differing perspectives and arguments leveled by the assembled lawmakers, Senate Foreign Relations Chairman James Risch said. But it was clear, the Idaho Republican said, that Trump is a president who “doesn’t want to go to war.”

  17. That’s because Petrov, whose legal name is Dong Desheng, lives in his birthplace of Heilongjiang province and is an ethnic Russian, one of China’s 55 officially recognized minority groups.
    In a country where the predominant ethnic group, Han Chinese, accounts for 92% of the population — or 1.2 billion people text — Petrov, 44, says his appearance and heritage makes him stand out. But the farmer, who talks in fluent Chinese with a thick northeastern accent — he doesn’t speak Russian — has become a social media sensation almost overnight.

  18. Awesome write-up. I am a normal visitor of your site and appreciate you taking the time to maintain the excellent site. I’ll be a frequent visitor for a really long time.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *