Dov’è Alice- Stefania Siano

Copertina Dov'è Alice

 

 

Oggi ho il piacere di ospitare nel mio salottino Stefania Siano l’autrice di Dov’è Alice. Segnalata sul blog Mille e un libro e su Leggere è un modo di volare senza ali.

 

-Samantha Terrasi: Che piacere averti qui! Parlaci un po’ di te, vogliamo sapere tutto.

-Stefania Siano: Ciao a tutti! Mi chiamo Stefania Siano, ma forse questo lo sapete già. Ho venticinque anni e vivo a Salerno. Ho sempre vissuto fin da piccola in un mondo tutto mio colmo di storie e personaggi surreali, ma solo a quindici anni ho deciso di portare il mio mondo fantastico su carta e questo è uno dei motivi per cui scrivo fantasy.  Il libro “Dov’è Alice?” è il mio romanzo d’esordio edito da Lettere Animate.

La protagonista è Arianna, una ragazzina di tredici anni che vive a Città dei Sogni e adora sua sorella Alice, una bambola di porcellana capace di parlare e pensare proprio come un essere umano. Suo padre l’ha costruita per lei quando era ancora una bambina. Un giorno Alice scompare misteriosamente, suo padre non le dà alcuna spiegazione e non sembra interessato a cercare la sua sorellina, ma Arianna non si dà per vinta: assieme ai suoi amici Lea e Leo e al suo pupazzo di infanzia il Signor Bianconiglio, decide di partire alla ricerca di Alice; per farlo dovrà attraversare il caos di Paese Sogni d’Oro, il grigiore di Periferia Dormiveglia, la Discarica dei Ricordi e il Distretto Risveglio. Arianna dovrà capire da sola qual è la strada giusta da seguire: dare retta al Dottor Z, un individuo mascherato, vestito da prestigiatore che cammina sui trampoli e che sembra sapere tutto di lei o fidarsi dei consigli del Signor Bianconiglio? Arianna non lo sa, ma l’unica cosa che può salvarla è trovare una risposta alla domanda: “Dov’è Alice?”

Coniglio

 

-S.: E già dopo questo introduzione viene voglia di leggerlo. Come nasce l’idea del tuo romanzo?

-S.: Nel 2011 ho vinto il mio primo concorso letterario fantasy con il racconto il Dott. A-Z. Sono molto affezionata a questo personaggio e desideravo creare una storia che gli desse più campo di azione rispetto a un racconto di poche pagine.  Questo è uno dei motivi per cui è nato Dov’è Alice. Inoltre stavo passando un periodo un po’ “pesante” e avevo la necessità di sbizzarrirmi con la fantasia. Avevo voglia di divertirmi a creare mondi bizzarri.

 

-S.: Dalla tua descrizione direi che ci sei riuscita. Secondo te emergenti, esordienti hanno gli stessi spazi e le stesse possibilità nel vasto mondo dell’editoria?

-S.: Oggi ci sono vari modi per arrivare alla pubblicazione che sia per casa editrice, per auto pubblicazione o per agenzie letterarie quindi tutti abbiamo questa possibilità. Gli spazi sono ovviamente diversi, tutto dipende dalla pubblicità, dalla visibilità, ci vuole anche molta fortuna perché ci sono molti autori nel panorama letterario italiano, ma la cosa che conta di più che è ci sia di base un buon lavoro e che l’autore scriva ciò che ama scrivere.

 

-S.: Condivido. L’autore scrivo ciò che ama scrivere. E la differenza si sente. Quali sono i tuoi progetti e/o sogni?

-S.: Scrivere e non smettere mai di farlo perché è una mia passione. Sogni? Beh raggiungere più persone possibili con i miei scritti sperando di trasmettere qualcosa in loro :)

 

E con questa faccina sorridente auguriamo anche a Stefania di raggiungere più lettori possibili. Ritornerò sicuramente a parlare di Dov’è Alice perché aspetta nel mio ebook e l’estate è sicuramente il periodo migliore per immergersi nella lettura. Inoltre vi voglio ricordare per chi si trovasse a Salerno il 3-4-5 Luglio a Palazzo Fruscione c’è Salerno in fantasy. Domenica 5 alle ore 20.00 ci sarà una presentazione insieme ad Armonia di Pietragrigia- I Ribelli di Almamara. Troveremo Dov’è Alice di nuovo il 9 Luglio alle ore 19.00 per una presentazione a Palazzo Genovese-Salerno.

E il 6-7-8 Novembre al Pisa Book Festival troverete il libro allo stand SEU.

Stefania Siano

17 Thoughts.

  1. For several minutes,Jordan the Portland Trail Blazers’ star guard sat quietly on his sofa,Jordan chowing down on fried catfish,Jordan red beans and rice,Jordan and broccoli. And then suddenly,Jordan he spoke: I’m getting rid of these mother——- tomorrow.

  2. I just want to mention I am just all new to weblog and actually loved you’re web blog. Likely I’m going to bookmark your website . You amazingly come with good article content. Bless you for sharing your blog.

  3. fxcegbi,Thanks for ones marvelous posting! I actually enjoyed reading it, you will be a great author.I will always bookmark your blog and will xtcrydhylvo,come back from now on. I want to encourage that you continue your great writing, have a nice afternoon!

  4. Have you ever considered about adding a little bit more than just your articles? I mean, what you say is fundamental and everything. Nevertheless think about if you added some great pictures or video clips to give your posts more, “pop”! Your content is excellent but with images and clips, this site could certainly be one of the most beneficial in its field. Fantastic blog!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *