Come nasce un romanzo

A due giorni dalla seconda presentazione romana presso la Fandango Incontro, guardo la copertina del libro e mi accorgo di quanta strada ha fatto. Di quante persone ha già visto e di quante ne vedrà ancora. E’ emozionante ripensare a quelle prime timide pagine che poi sono state corrette e ricorrette. La storia poi è cresciuta dentro di me, era come se vivessi con i protagonisti Nina e Michele, sapevo come si muovevano perché facevano parte di un intorno molto intimo. Le pagine sono diventate più di duecento.

Mi piace sfogliarlo. Mi piace sentire l’odore della carta. Ripercorrere la storia d’amore tra Nina e Michele.

Vi aspetto Sabato 23 Maggio ore 11, per assaggiare un po’ di magia e di sogni perché sognare è come volare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.