Anime Eterne di Lina Giudetti

Copertina ANIME ETERNE

 

Una settimana fa mi arriva questa mail: Ciao, sono un’autrice di Lettere Animate. Volevo chiederti se ti occupi anche di segnalare romanzi di autori esordienti. Fammi sapere e intanto ti ringrazio dell’attenzione!

Mi sono detta: Perché no? In fondo sono stata anche io un’esordiente e non è stato facile farsi conoscere, non è che io ora sia famosa, intendiamoci. Certo non ancora! Ma torniamo a noi, abbiamo il piacere di ospitare nel nostro salottino un libro dai contenuti nuovi per questo blog e la sua autrice.

Samantha:  Ora vogliamo sapere proprio tutto, tutto di te e del tuo libro.

-Mi chiamo Lina Giudetti e vivo a Taranto.

S: Oh che bella Taranto, ci sono stata tanto tempo fa.

L: Sono un’appassionata di libri. Amo sia leggere che scrivere. I generi che preferisco sono il genere rosa, il fantasy, l’horror, la mitologia e anche il genere religioso new age. Adoro inoltre il teatro e il cinema.

S: Quando hai cominciato a scrivere?

L: Iniziai a scrivere all’età di quattordici anni, ma non nego che è sin da bambina che mi sono sempre sentita a mio agio con penna e carta Amavo i compiti in classe di italiano, mi stimolavano le tematiche attraverso le quali avrei potuto liberare e dar sfogo al mio estro. Scrivo perché interiorizzo molto ed è un modo di evadere dalla realtà e sognare mondi fantastici o personaggi ideali.

S: Come è nata l’idea di scrivere un Horror romantico?

L: L’idea di scrivere un horror romantico nasce alle scuole superiori. A quel tempo leggevo e vedevo molti film horror e mi sono sentita in particolar modo attratta dalle tematiche sui vampiri e dalla leggenda di Dracula. Ho iniziato a studiare e a leggere qualsiasi cosa trovassi a riguardo. Un giorno è arrivata l’ispirazione e ho cominciato a scrivere un romanzo che condensasse orrore e sentimento perché comunque non amo gli horror tutto sangue, omicidi e mostri. Prediligo in genere quelli che abbiano comunque una certa profondità e uno spessore romantico perché lo confesso, sono una romanticona.

S: Quando viene alla luce il tuo romanzo?

L:  Per la prima volta nel 2003, pubblicato in forma cartacea da una piccola casa editrice locale.

S:  Come hai scelto il titolo?

L:  Il titolo “Anime Eterne” è stato scelto per indicare proprio il fatto che le anime non possano mai morire, ma che siano destinate a vivere più vite e a rincontrarsi in base al percorso karmico che tracciano.

 S: E per scrivere i personaggi a chi ti sei ispirata?

L: La trama si svolge intorno alla leggenda di Dracula. Ha come soggetto principale una storia d’amore tra un vampiro e un essere umano. Lui è all’apparenza scontroso, freddo, vive in conflitto con la propria natura. Lei è una giovane donna candida e pura che piano piano conquisterà il suo amore, insegnandogli ad amare come un essere umano. Lo amerà semplicemente per quello che è, ma il destino è avverso e non renderà le cose facili. Non mancherà neppure una sorta di “Van Helsing” della situazione. Un personaggio che è un ematologo e ha alle spalle un passato molto doloroso.

S: Cosa ti ha fatto appassionare ai tuoi personaggi?

L:  In molti di loro c’è un pezzo di me stessa e della mia immaginazione. Ho dato a loro dei miei atteggiamenti e/o dei modi di pensare. Credo che ognuno di noi nello scrivere un romanzo ci inserisca un po’ del proprio mondo interiore…

S: Sì, hai ragione. Nel mio romanzo è stato così. Quattro personaggi tutti diversi tra loro ma in ognuno c’era e c’è una parte di me.

S: Progetti e sogni futuri?

L:  Continuare a scrivere. Il mio sogno è quello di affermarmi in questo campo, ma credo che in fondo, sia un sogno comune a molti scrittori. Spero che il mio romanzo possa riuscire a farsi conoscere al pubblico, ma anche a emozionare poiché è stato scritto con il cuore, comunicando le mie emozioni o concetti in cui credo…

Grazie mille Lina. E ora Anime Eterne aspetta di essere letto.

In bocca a lupo!

Trovate il libro su Amazon, Mondadori Store, Feltrinelli , Google Play libri , Kobo Books , StreetLib Store , Book Repubblic, Facebook .

Il Cartaceo sarà nei prossimi mesi disponibile su tutti gli store online e ordinabile in tutti i punti vendita Mondadori e Feltrinelli.

Potrebbe interessarti anche

  • gustav-klimt-madre-e-figlia-dettaglio-de-le-tre-eta-della-donna-circa-1905Il figlio giusto "Sentimentale? Semmai un romantico. Il sentimentale crede che le cose non finiscano mai, il romantico vive nella precarietà delle situazioni con la ferma convinzione che niente duri" Il […]
  • Dov’è Alice- Stefania SianoDov’è Alice- Stefania Siano     Oggi ho il piacere di ospitare nel mio salottino Stefania Siano l’autrice di Dov’è Alice. Segnalata sul blog Mille e un libro e su Leggere è un modo di volare senza […]
  • Due chiacchiere con Maria FusettiDue chiacchiere con Maria Fusetti Alle soglie del Natale voglio raccontarvi di poesia. Quando i versi rimandano alla memoria la neve che scende, il mare al tramonto, le voci degli innamorati lontani. La poesia è sempre […]
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

1 Thought.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *